ITCH Società d’Architettura nasce a Lugano nel 2013 per poi crescere anche a Milano a partire dal 2015 grazie alla collaborazione tra gli architetti Giulia Castelli, Marco Corazza e Alessandro Mingolo e si occupa di progettazione architettonica nella sua forma più ampia ed articolata. 

    Lo studio si evidenzia per essere vincitore di numerosi Concorsi, come il Primo Premio al concorso internazionale Europan12,  Pubblicazioni e Premi tra i quali "Progettista Europeo Emergente" ( per la rivista Wallpaper*) .

    ITCH è accanto agli operatori del settore immobiliare si occupa di pensare, progettare e realizzare opere principalmente in Svizzera e in Italia, grazie alle sue due sedi: a Lugano e a Milano con direttore l'architetto Daniele Torresin.

    Cosa facciamo?

     

    Pensiamo nelle fasi preliminari delle operazioni immobiliari ed urbanistiche alla fattibilità mediante progetti di massima (masterplan e space-planning) coerentemente ai business plan e alla sostenibilità economica del progetto.

    Guidiamo, d’intesa con i diversi attori, i processi autorizzativi e decisionali coordinando la fase di progettazione definitiva con quella di rispetto delle normative e dei vincoli urbanistici e legislativi. Il controllo dei costi è strettamente correlato alla progettazione esecutiva e quindi alla computazione e alla corretta programmazione dei tempi di progettazione e di realizzazione.

    Controlliamo la fase realizzativa mediante una direzione lavori coordinata con quella architettonica finalizzata all’ottimizzazione dei processi costruttivi. Il supporto all’Impresa si sviluppa anche nel controllo dei costi e dei tempi oltre al rispetto delle normative.

    Garantiamo una corretta conclusione delle operazioni di progettazione e di realizzazione supportando i committenti nella gestione dell’oggetto immobiliare e della sua futura manutenzione  ordinaria e straordinaria.


    Image
    Image

    Come lo  facciamo?

     

    ° Utilizzando strategie di progetto

    Ogni progetto, di ogni forma e dimensione richiede una strategia che lo renda unico e per questo irripetibile. ITCH vuole elevare la strategia di progetto al fine di ricercare sempre la migliore tra le soluzioni possibili che si tratti di un oggetto di design di uso quotidiano o di uno spazio pubblico alla scala urbana. Per fare questo è necessario mettersi in ascolto prima di disegnare, ascoltare prima di agire e quindi elaborare una strategia condivisa con tutti gli attori del progetto.

     

    °  Rispettando la sostenibilità

    Sostenibilità del progetto nell’accezione più ampia: a partire da quella economica fino a quella ambientale. Pensare ad un processo architettonico - oggi più che mai - significa porre attenzione ai budget di spesa imposti. Ma è necessario fare uno sforzo per comprendere come tali processi possano coniugarsi al mondo in cui viviamo, alle risorse limitate, al riuso e al riciclo. E’ nostro compito portare questi temi all’attenzione del cliente, del nostro team e di tutte le persone coinvolte per trovare assieme soluzioni che rispettino sia gli obiettivi economici che quelli ambientali.

     
    Image

    ° Lavorando in gruppo

    Il nostro team è multidisciplinare, flessibile ed eterogeneo e si adatta molto bene ai diversi tipi di progetto ed alle loro differenti scale di rappresentazione. L’impegno costante è mirato al rispetto delle consegne nei tempi e nelle modalità concordate mediante l’utilizzo di tutti gli strumenti di rappresentazione e di costruzione del consenso acquisite negli anni. Le sinergie tra le diverse figure coinvolte nel processo sono totalmente rivolte a soddisfare le richieste del cliente e vengono gestite con un rapporto orizzontale nel pieno rispetto delle differenti conoscenze. 

     

    ° Creando valore

    Il progetto nasce per sua definizione positivo ed intraprendere un processo progettuale significa creare valore. Valore economico ma anche di confort e di vivibilità. E’ necessario sentirsi a proprio agio durante un’operazione così importante come la trasformazione di uno spazio o la creazione di un ambiente da vivere e questo è uno degli obiettivi che ITCH persegue da sempre. La valorizzazione del bene non termina con la sua abitabilità, ma prosegue nella sua visibilità ed apprezzamento mediante le pubblicazioni, i premi e i riconoscimenti che ci vengono assegnati.

    Image
    Image

     

     

     

    Amare i piccoli per essere grandi

     

    Perché il bassotto? 

    Perché di piccola taglia, con ventre a terra, ma con gli occhi sempre rivolti al cielo.

    Determinato, per perseguire gli obiettivi ad ogni costo

    Curioso, sempre alla ricerca per apprendere sempre

    Coraggioso, per intraprendere nuove strade, fare scelte complesse ma coerenti

    Dinamico, sempre pronto a cambiare e a cercare la direzione corretta

    Indipendente, autonomo nella sua gestione e nel suo modo di agire

    Image

    ms icon 310x310